MEZZO PUNTO

le spiegazioni di queste pagine fanno parte del libro:

  TOMBOLO E FUSELLI:dai punti base ai vari modi per eseguire gli inizi

 

Adesso, che hai imparato i passaggi del punto tela (XGX), incominci ad imparare il secondo punto base del merletto al tombolo: il mezzo punto chiamato anche mezza voltata, mezza rete, gelosia, retina diagonale, mezza passata, la grille, punto grillè, pinti, point filet, punto reticella.

MEZZO PUNTO CON SPILLO ESTERNO

Preparo la cartina da applicare al tombolo, la stessa del punto tela spillo esterno; preparo le otto paia di fuselli: cinque paia dell'ordito (bianco), due margini (rosso, arancio) e un paio corrente (verde). Punto sette spilli in una riga immaginaria orizzontale che attraversa il nastrino. Punto il primo spillo A, all'esterno del lato sinistro del nastrino e vicinissimo allo spillo B; punto gli spilli B-C sopra le righe che delimitano il nastrino; punto tra gli spilli B-C i restanti cinque spilli. Appendo sullo spillo A il corrente (verde); appendo sullo spillo B il margine (rosso) e sullo spillo C il margine (arancio); sui restanti spilli appendo le cinque paia dell'ordito (bianche). Per i colori guardare il campioncino n°8.

Il mezzo punto ha lo stesso procedimento della catenella: giro e incrocio (GX); a differenza del punto tela o punto intero (XGX) gli manca l'incrocio iniziale e per questo motivo è chiamato mezzo punto.La sequenza del mezzo punto è: GX, giro una volta e incrocio; questo movimento è ripetuto con tutte le paia dell'ordito, con la stessa sequenza (GXGXGX) senza tenere conto della direzione. Guardando il mezzo punto , sembra che il corrente sia formato da un filo solo. Nel mezzo punto come nel punto tela, il corrente è formato da un paio di fuselli; uno dei due fili del corrente, con il movimento GX, viene di volta in volta abbandonato e sostituito da un filo del paio dell'ordito con il quale il corrente ha appena lavorato . Nel mezzo punto con spillo esterno, il primo paio sia destra sia a sinistra diventa margine. Prendo in mano il paio dello spillo A (corrente verde), prendo anche il paio dello spillo B (margine rosso), giro entrambe le paia una volta (G) e le incrocio a tela (XGX). *Lascio il margine B (rosso); tengo in mano il corrente (verde), prendo il primo paio dell'ordito (bianco), "giro una volta entrambe le paia e le incrocio (GX). Lascio il paio della mano sinistra; tengo in mano il paio della mano destra (nuovo corrente), lo passo nella mano sinistra e prendo il prossimo paio dell'ordito con la mano destra"; ripeto il passaggio da "a" con tutte le paia dell'ordito. Dopo aver lavorato tutte le paia dell'ordito, giro il corrente una volta (G), prendo il margine C (arancio), lo giro due volte (G2) e incrocio le due paia tra loro a tela (XGX). Punto uno spillo esterno sul punto D; passo di fianco il corrente e lo giro due volte (G2), prendo di nuovo il margine arancio, lo giro una volta (G) e incrocio le paia tra loro a tela (XGX). Lascio il margine arancio e ricomincio a lavorare le paia dell'ordito con il corrente. Prendo il primo paio dell'ordito, °giro entrambe le paia (ordito e corrente) e le incrocio (GX). Lascio il paio della mano destra; tengo il paio della mano sinistra (nuovo corrente), lo passo nella mano destra e prendo il prossimo paio dell'ordito con la mano sinistra° e ripeto il passaggio da °a° con tutte le paia dell'ordito. Dopo aver lavorato tutte le paia dell'ordito, giro il corrente una volta (G), prendo il margine B (rosso), lo giro due volte (G2) e incrocio le due paia tra loro a tela (XGX). Punto uno spillo esterno sul punto E; passo di fianco il corrente e lo giro due volte (G2), prendo di nuovo il margine rosso, lo giro una volta (G) e incrocio le paia tra loro a tela (XGX)*. Continuo il lavoro ripetendo da *a*.

 

Campioncino n°8:  otto paia

(righe distanti tre quadretti, puntature alternate distanti 1cm)

 

   

 

NB: controllare sempre le paia prima di lavorarle; nel mezzo punto è facile scambiarle; ricordatevi: il filo del corrente del giro prima, deve essere sotto al filo sinistro e sopra al filo destro del paio dell'ordito che dovete incrociare con il corrente; la posizione dei fili è sempre la stessa, indipendentemente dalla direzione del lavoro.

 


MEZZO PUNTO CON SPILLO INTERNO

Preparo la cartina da applicare al tombolo, e preparo anche otto paia di fuselli: cinque paia dell'ordito (bianco), due margini (rosso, arancio) e un paio corrente (verde). Punto sette spilli in una riga immaginaria orizzontale che attraversa il nastrino. Punto gli spilli A-B sopra le righe che delimitano il nastrino; punto tra gli spilli A- B i restanti cinque spilli. Appendo sullo spillo A il primo margine (rosso) e il corrente (verde), appendo sullo spillo B il secondo margine (arancio) e sui restanti spilli appendo le cinque paia dell'ordito (bianche). Per i colori guardare il campioncino n°9.

Nel mezzo punto con spillo interno, il procedimento per la lavorazione delle paia dell'ordito è uguale alle spiegazioni del mezzo punto con spillo esterno. Prendo le paia dello spillo A; ho in mano due paia formate da: il paio destro, filo destro rosso e sinistro verde; il paio sinistro, filo destro verde e sinistro rosso. Giro una volta (G), solamente il paio destro e incrocio tra loro (X) le due paia. Dopo questo passaggio il corrente si trova a destra (verde) e il margine a sinistra (rosso). Questo passaggio si lavora solamente all'inizio del lavoro a spillo interno; serve per intersecare le due paia e legarle tra loro (tela spillo interno). Lascio il margine A (rosso); tengo in mano il corrente (verde), lo giro una volta (G) e prendo il primo paio dell'ordito (bianco), "giro una volta entrambe le paia e le incrocio (GX). *Lascio il paio della mano sinistra; tengo in mano il paio della mano destra (nuovo corrente), lo passo nella mano sinistra e prendo il prossimo paio dell'ordito con la mano destra"; ripeto il passaggio da "a" con tutte le paia dell'ordito. Dopo aver lavorato tutte le paia dell'ordito, giro il corrente una volta (G), prendo il margine B (arancio), lo giro due volte (G2) e incrocio le due paia tra loro a tela (XGX).  Punto uno spillo interno sul punto C, tra l'ordito e le due paia (corrente e margine arancio); le paia si scambiano i ruoli: il corrente diventa margine e il margine diventa corrente. Giro due volte (G2) il nuovo corrente (ex margine arancio) e ricomincio a lavorare le paia dell'ordito con il corrente. Prendo il primo paio dell'ordito, °giro una volta entrambe le paia (ordito e corrente) e le incrocio (GX). Lascio il paio della mano destra; tengo il paio della mano sinistra (nuovo corrente),lo passo nella mano destra e prendo il prossimo paio dell'ordito con la mano sinistra°; ripeto il passaggio da °a° con tutte le paia dell'ordito.Dopo aver lavorato tutte le paia dell'ordito, giro il corrente una volta (G), prendo il margine A (rosso), lo giro due volte (G2) e incrocio le due paia tra loro a tela (XGX). Punto uno spillo interno sul punto D, tra l'ordito e le due paia (corrente e margine rosso); le paia si scambiano i ruoli: il corrente diventa margine e il margine diventa corrente. Giro due volte (G2) il nuovo corrente (ex margine rosso), prendo il primo paio dell'ordito (bianco), lo giro una volta (G) e incrocio tra loro (X) entrambe le paia*. Continuo il lavoro ripetendo da *a*.

Campioncino n°9 - 10: otto paia

(righe distanti tre quadretti, puntature alternate distanti 1cm)

 

 

RICORDATEVI: se lavorate con filo colorato, il numero delle girate (pari o dispari) che eseguite dopo lo spillo interno determinano sequenze di colore diverse (guardare i campioncini). Se lavori con fili colorati e vuoi che il corrente (verde) si alterni in sequenza con i due bordini (rosso e arancio) / verde- rosso- arancio / verde- rosso- arancio /, dopo lo spillo interno bisogna girare solo una volta. 

 

E' vietata la riproduzione, se non per usi personali, senza il consenso della proprietaria del sito: 

TOLLOI  GIANFRANCA

 

Copyright ©  2014

Home - E-Mail